Funzionalità

Vai a Libri antici

Libri antici

L’oggetto libro subì nel corso del tempo notevoli cambiamenti dal punto di vista materiale e strutturale. I più antichi esemplari di libro erano sotto forma di volumen o rotolo e per lo più scritti a mano su papiro. Dal II secolo a.C. compare un nuovo tipo di supporto scrittorio: la pergamena.

Vai a Manoscritto

Manoscritto

Un manoscritto (dal latino manu scriptus, cioè “scritto a mano”) è un qualsiasi documento scritto usando le mani, in opposizione a quelli stampati o riprodotti in un qualsiasi altro modo. Rientrano quindi in questa categoria anche i graffiti o i documenti trasmessi tramite incisione su tavolette di qualsiasi materiale. Comunemente, però, con questo termine si designano i testi redatti in forma di libro.

Vai a Pergamena

Pergamena

La pergamena (membrana o vellum in latino) prende nome dalla città di Pergamo (nell’Asia minore) dove, secondo la tradizione riferita da Plinio il Vecchio, sarebbe stata utilizzata attorno al II secolo a.C., in sostituzione del papiro. Pergamo aveva una grande biblioteca che rivaleggiava con la famosa biblioteca di Alessandria.

Su di me

Sono laureata in beni archivistici e librari, sono appassionata di libri qualunque essi siano antichi, moderni….tutto quello che è stampato su carta entra subito nel mio cuore. Io aspiro a diventare un’ottima bibliotecaria, perchè solo a contatto con i lettori una bibliotecaria.